Prestiti Online: Svantaggi di Richederlo Senza Garanzie

 

Nell’attuale convergenza economica la sicurezza nell’erogazione di un prestito da parte di un istituto bancario o finanziario prevede che il richiedente offra delle garanzie riguardo la restituzione del prestito, su cui calcolare la somma da concedere e la rata da pagare. La busta paga, con la cessione del quinto dello stipendio, rappresenta la forma più diffusa basata, appunto, sulla garanzia offerta dal lavoro svolto dal richiedente.

Esistono delle forme di finanziamento che prevedono l’erogazione di un prestito in assenza della busta paga, ri comprendente delle categorie di soggetti come le casalinghe, i disoccupati, lavoratori autonomi, giovani e molti altri.

Queste forme di concessione del credito, però, comunque prevedono la presenza di una forma di garanzia prescindente dalla presenza di reddito certo e dimostrabile come quello da lavoro dipendente e relativa busta paga. In questi casi vengono presentate delle forme alternative di garanzia rispetto alla busta paga oppure esistono dei casi rari di forme differenti.

 

Prestito Online Senza Garanzie: Soluzioni Alternative

 

Le garanzie alternative consentono all’istituto bancario o finanziario di offrire un prestito ad un richiedente in presenza di diverse forme di reddito o di garanti. In quest’ultimo caso si parla di un soggetto terzo che si offre personalmente come garante del prestito concesso come fideiussore.

Forme di garanzie alternative sono, ad esempio, la presenza di un’immobile in regola affitto e con esso il canone mensile percepito che assume la forma del reddito su cui basare l’erogazione del finanziamento e la rata mensile. Basterà presentare il regolare contratto di locazione.

Altra forma di garanzia è l’assegno di mantenimento percepito dall’ex coniuge, con la presentazione della documentazione sulla separazione consensuale o giudiziale. Si può offrire come garanzia anche un capitale investito che procuri un rendimento annuale.

Forma di garanzia è l’accensione di ipoteca su un’immobile posseduto e l’ottenimento di un mutuo. In questo caso è il bene posseduto a costituire sicurezza per l’istituto bancario che, avanti il mancato pagamento delle rate dovute, provvederà all’esproprio dell’immobile e la vendita forzosa dello stesso.

 

Prestiti Senza Garante e Busta Paga

Sono forme di prestito di tenue entità e, spesso, molto rare. Riguarda il prestito tra privati oppure quello concesso da alcuni istituti bancari con piccole somme e, di contro, l’applicazione di tassi d’interesse elevati.

Questa forma di prestito è infrequente, coinvolge solitamente chi ha un rapporto di lunga data con la banca, per maggiori informazioni vi rimandiamo a questa pagina che tratta i prestiti cambializzati online.

 

Prestiti Senza Garante a Protestati: Svantaggi del Finanziamento

 

Lo svantaggio maggiore riguarda l’erogazione di una somma contenuta in alcuni casi, calcolata nei casi della presenza di forme di garanzia alternativa secondo ciò che può dimostrare il richiedente come reddito. Se si ottiene il prestito grazie all’intervento di un terzo, comunque questi ha il diritto di richiedere la restituzione della somma pagata con l’applicazione degli interesse dovuti.

Nel caso del mutuo l’aspetto peggiore è il rischio dell’esproprio dell’immobile operato dalla banca per la vendita all’inccanto ed il recupero delle somme dovute. Per ottenere dei prestiti senza garanzia conviene rivolgersi ad un consulente oppure a società di finanziamento che prevedono queste forme di erogazione di prestito.