Consolidamento Debiti: la guida

In questo periodo storico dove la crisi economica si fa sentire sempre di più e aumentata anche l’esposizione debitoria e delle famiglie. Spesso si trovano a pagare diverse rate mensili fatte nel corso del tempo per acquistare beni di consumo: come televisori , auto e cellulari. Spesso con questa concomitanza di date le famiglie si trovano a far fronte a dei gravi problemi economici.

Come avere un consolidamento credito

Risolvere il problema di tante rate da pagare ogni mese si può decidere di avere un approccio con un prestito per il consolidamento dei debiti, ovvero uno prestito personale ti permetta di sanare la propria posizione debitoria avendo una sola rata ogni mese. Poter accedere a tale prassi bisogna assicurarsi che i prestiti stipulati precedentemente abbiano la clausola che permette l’estinzione anticipata. Una volta dato il via alla pratica sarà la società finanziaria o l’istituto di credito a a mettere in atto tutti conteggi al fine distinguere i vecchi finanziamenti e accendere un nuovo e unico prestito.

Chi può accedere al consolidamento dei debiti

La procedura di solito può essere attuata dai lavoratori dipendenti a tempo indeterminato che abbiano già una posizione lavorativa aperta da più di due anni. A volte gli istituti finanziari concedono questo tipo di prestito anche a persone dal profilo creditizio più esposto ma il prestito sarà consesso con condizioni meno vantaggiose. Per coloro che non possono garantire la liquidità ottenuta attraverso i mobili gli istituti di credito finanziano sino a trentamila euro per il consolidamento dei debiti.

Esempio di consolidamento debito

Prendiamo il caso di una famiglia che ha più finanziamenti in atto da sessanta mesi e ha pagato solo le rate di un anno. Questa famiglia con tre finanziamenti in atto e la rata della carta di credito si troverà a pagare ogni mese una cifra vicina hai vicina ai cinquecento euro. Se si sceglierà il consolidamento debiti si troverà a pagare una sola rata di quasi trecento cinquanta euro mensili , anche se dovrà cominciare a ripagare intero finanziamento da capo si potrà ottenere così un risparmio di cento cinquecento euro mensili